Grassi Pietre

Il marchio Italiano per la Pietra di Vicenza

Grassi Pietre ha origini antiche: già nel 1850 la famiglia Grassi operava nelle cave di Nanto e, oggi come allora, la cura nella lavorazione e la conoscenza della Pietra di Vicenza guidano l’azienda nella sfida al mercato globale.

Nuovi raffinati progetti realizzati con i materiali storici delle nostre cave sono il risultato di sapere artigiano e delle le migliori tecnologie disponibili per la lavorazione della pietra.

L’attività produttiva si concentra nel moderno stabilimento di Nanto, tra macchine d’avanguardia e manodopera altamente specializzata, in grado di sviluppare ed eseguire ogni tipo di commessa, garantendo un risultato eccellente.

Le nostre cave di pietra di Vicenza

Situate nei Colli Berici, le cave rappresentano il punto di forza dell’attività di Grassi Pietre, permettendo l’approvvigionamento di grandi quantità di materia prima, una conoscenza completa e un monitoraggio costante dei materiali estratti.

Architettura Storica

La Pietra dei Colli Berici

Cinquanta milioni d’anni fa, la zona dei Colli Berici era interamente sommersa dalle acque; in quest’ambiente marino si è formata la Pietra Berica: un calcare di duplice formazione, clastica e biogena, risultato sia dalla deposizione di materiale marnoso trasportato dai fiumi al mare, sia dalla sedimentazione di scheletri  d’organismi acquatici, quali i foraminiferi e i bivalvi. In quei caldi mari vivevano innumerevoli specie di pesci e molluschi, mentre i fondali erano ricchi di coralli e d’alghe.

La Pietra dei Colli Berici è chiamata anche pietra tenera, per la sua facile lavorabilità e si classifica, secondo il periodo di formazione, in due distinti gruppi: il primo è chiamato gruppo della Pietra di Nanto e comprende: il Nanto, il S. Germano, il Giallo Dorato, il Grigio Argento; pietre ascrivibili all’eocene, ossia databili a cinquantacinque milioni d’anni fa e caratterizzate dal colore giallo paglierino o grigio, dovuto alla presenza d’ossidi di ferro nella composizione chimica. Il secondo gruppo della Pietra di Vicenza risale ad alcuni i milioni d’anni dopo e comprende il S. Gottardo e il Bianco Avorio, caratterizzati dal colore bianco, dovuto alla purezza della massa calcarea.

Iscriviti alla newsletter di Grassi Pietre